Nelle terre selvagge: Nord & Fiordi dell’Ovest

Questo è un viaggio speciale e mozzafiato: dopo aver esplorato mete classiche ed altre più esclusive della costa nord, ci addentreremo nel cuore dei fiordi del nord-ovest, la regione più isolata e selvaggia del Paese tra quelle abitate. Continueremo poi verso la penisola di Snæfellsnes, che molti definiscono “Islanda in miniatura”, per il fatto che incorpora tante delle meraviglie naturali visibili per l’isola, ma in un territorio assai ristretto.

Prezzi e dettagli sotto al programma!

Date e disponibilità:

  • 23-31 luglio 2022 ESAURITO!

Programma completo


1° Giorno: KEFLAVÍK / REYKJAVÍK
Arrivo all’aeroporto internazionale di Keflavík.
Trasferimento nella capitale con Fly Bus.
Pernottamento Hotel 3/4 stelle nella Capitale – Cena Libera
Ore 17.30 Incontro con Roberto & Welcome Drink per tutti i partecipanti.

2° Giorno: BORGARFJÖRÐUR – SKAGAFJÖRÐUR – AKUREYRI (Circa 460Km)
La giornata, una delle più lunghe a livello di chilometri inizia con la visita delle cascate di Hraunfossar del fiume Hvitá (Borgarfjörður) nell’Islanda occidentale ( partenza di buon ora dalla Capitale ). Le cascate Hraunfossar si trovano tra Húsafell e Reykholt nell’Islanda occidentale e poco distante dalla cascata Barnafoss. Nel primo pomeriggio si prosegue verso le floride zone agricole del nord-ovest proseguimento per Akureyri, seconda cittadina d’Islanda per numero di abitanti. Sistemazione e pernottamento in zona. Cena Inclusa.

3° Giorno: LAGO MÝVATN (Circa 100Km)
La giornata è dedicato alla regione del lago Mývatn, un vero spettacolo per gli occhi e per chi è affascinato dagli spettacoli vulcanici. Oltre agli impressionanti crateri di Skútustaðagígar si vedranno le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir e la zona di Hverarönd con le sue fonti bollenti e l’argilla. In giornata sosta alla cascata di Goðafoss. Rientro in Hotel e pernottamento.

4° Giorno: AKUREYRI – SKAGAFJÖRÐUR ( 200 KM )
La giornata inizia passando attraverso il Villaggio di Dalvík, in direzione di Siglofjordur per visitare il Museo dell’Aringa, una puntuale ricostruzione delle attività ittiche di qualche decennio fa, con tanto di peschereccio al suo interno. Proseguimento per l’antica fattoria di torba Glaumbær, museo folkloristico che offre una splendida finestra sull’antica vita rurale dell’antica Islanda. Si prosegue verso Vatnsnes, è una penisola tra i fiordi di Miðfjörður e Húnafjörður. Il terreno è
principalmente montuoso, a parte piccole aree nella parte occidentale, con la cima più alta di Þrælsfell (895 m) sull’altopiano di Vatnsnesfjall e le valli maggiori di Katadalur e Þorgrímsstaðadalur. Dalla Hringvegur la strada corre lungo la costa di Vatnsnes per circa 80 km. Tra le principali attrazioni ci sono Hamarsrétt, Illugastaði, Tjörn, Hvítserkur og Borgarvirki. Tra le attrazioni da visitare vi sono le numerose colonie di foche, facilmente avvistabili dalla strada nei
pressi di Hindisvík e Ósar Sistemazione e pernottamento zona di Búðardalur.

5° Giorno: Fiordi dell’Ovest – LÁTRABJARG
Iniziate ad inoltrarvi nei fiordi dell’ovest, la giornata sarà scandita da piccole baie e rade ai piedi delle vallate un tempo la popolazione praticava la pesca e nel corso dei secoli si sono formati minuscoli villaggi, che oggi purtroppo sono in fase di calo demografico, con alcune zone ormai praticamente spopolate.
Ma nelle numerose esposizioni e nei musei folkloristici si animano davanti ai vostri occhi le antiche tradizioni di una cultura popolare particolarmente forte e resistente. Nel pomeriggio raggiungerete le scogliere di Látrabjarg. Una volta sul posto, potrete passeggiare per conoscere da vicino le colonie di uccelli marini più grandi del mondo. Látrabjarg, infatti, è l’habitat naturale delle pulcinelle di mare, piccoli pennuti dal becco colorato che diventeranno subito le protagoniste delle vostre foto! Le scogliere, a più di 400 metri di altezza, si estendono per ben 14 chilometri lungo la costa islandese. Arrivo a Breiðavík cena e pernottamento.

6° Giorno: RAUÐISANDUR – DYNJANDI -ÍSAFJÖRÐUR ( 120 KM )
Dopo la prima colazione, si proseguire la giornata raggiungendo una delle spiagge più famose dell’Islanda. Rauðisandur, una spiaggia di finissima sabbia rossiccia, lunga più di 10 chilometri. Lasciate il villaggio di Patreksfjörður per dirigervi verso altri piccoli villaggi come Tálknafjörður e Bildudalur fino arrivare alla cascata di Dynjandi. La cascata è anche nota con il nome di Fjallfoss (cascata di montagna), con Dynjandi che in questo caso ne indica il fiume. Si compone di una serie di sette salti ed ha un’altezza totale di 100m, con una larghezza di circa 30 m nella parte alta del salto e di 60 metri alla base.Proseguimento per Isafjordur cena e Pernottamento.

7° Giorno: STYKKISHÓLMUR ( Circa 150 Km)
Di buon ora partenza per Stykkishólmur con sosta presso Hómavik, il paese delle stregonerie. Arrivo nel pomeriggio nella penisola. Cena e Pernottamento.

8° Giorno: SNÆFELLSNES ( Circa 100 Km )
Intera giornata dedicata alla penisola. Potrete scoprire le scogliere di Arnarstapi, Lóndrangar e l’adiacente collina chiamata Svalþúfa. Potrete ammirare la celebre montagna di Helgafell, la montagna sacra d’Islanda. Rientro nella Capitale e pernottamento. Cena di Arrivederci.

9° Giorno: REYKJAVÍK – PARTENZA
Trasferimento in Fly Bus per Keflavik.

Attività Incluse:
• Visita al Museo dell’Aringa
• Museo delle case di torba di Glaumbær

Pasti:
• Tutte le prime colazioni
• N. 7 Cene a 3 Portate

Quota per persona in Camera Doppia 2.310,00 Euro
Supplemento Singola 530,00 Euro

La quota include:

  • Trasferimento Fly Bus andata/ritorno
  • Bus Esclusivo per l’intera durata del viaggio
  • N. 8 pernottamenti
  • Tutte le prime colazioni
  • N. 7 cene a 3 portate
  • Ingresso ai Musei Indicati

La quota NON Include:

  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota include”.

Si offre assistenza per la prenotazione del volo: info@baseartica.com


Hotel:
Fosshotel Reykjavik
Hotel Edda Akureyri x 2 nights
Vogur Country Hotel
Hotel Breidavik
Hotel Horn / Hotel Isafjordur
Fosshotel Stykkisholmur
Fosshotel Reykjavik

Assicurazione facoltativa suggerita

IMPORTANTE:
A causa di eventuali condizioni atmosferiche avverse, l’articolazione delle tappe e le possono subire modifiche che talvolta vengono comunicate durante il viaggio. L’itinerario potrà quindi subire variazioni anche sostanziali, garantendo comunque la visita delle zone citate e di tutti i punti di maggior interesse.
La categoria degli alberghi islandesi non sempre rispecchia gli standard abituali europei e in alcune strutture è necessario un certo spirito di adattamento; nonostante possano essere essenziali e semplici, le strutture alberghiere sono spesso un’attrazione in sé, collocate in contesti naturalistici straordinari.

Organizzazione Tecnica:
Base World Adventure in collaborazione con Un Italiano in Islanda & Base Artica

Contatti per domande e prenotazioni:
Staff Base Artica: laura@baseworldadventure.com (in italiano)


SCHEDA INFORMATIVA
Fuso Orario: -1 h. Quando in Italia vige l’ora legale la differenza è – 2h
Lingue: Islandese. Molto diffuso l’inglese
Moneta: Corona Islandese
Prefisso: per l’Italia 0039 – dall’Italia 00354

DOCUMENTI NECESSARI
Passaporto e/o Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto valido.
Non occorre visto d’ingresso per cittadini Italiani. Si segnala che spesso comportano notevoli disagi (fino al respingimento in frontiera) sia le carte d’identità in formato cartaceo rinnovate con timbro apposto dal Comune di appartenenza, sia quelle in formato elettronico rinnovate con il foglio di proroga rilasciato dal Comune, sia le carte d’identità la cui validità sia stata prorogata fino al giorno della propria data di nascita.
Patente: è riconosciuta la patente di guida italiana in corso di validità
Medicine: possono essere importate solo per uso personale e per un massimo di 100 giorni di
cura.


6 risposte a “Nelle terre selvagge: Nord & Fiordi dell’Ovest”

  1. Voglio venire lì e finire i miei giorni felice.
    Circa 30 anni fa decidi di affrontare quest avventura.ma poi nn ho avuto le palla x fare ciò

  2. Avatar Sabina Ferrazzi
    Sabina Ferrazzi

    Buongiorno Roberto, con la famiglia vorremmo visitare l’Islanda, il prossimo Giugno. Puoi consigliarci un’agenzia viaggi a cui affidarci? Leggo che collabori con Base Artica.

  3. Buongiorno Roberto, con la famiglia (siamo in 3) vorremmo fare una visita in Islanda, in Giugno. Puoi consigliarci un’agenzia viaggi? Grazie

  4. Avatar Antonella Bodini
    Antonella Bodini

    Ciao Roberto, questo tour viene replicato in un altro periodo? Grazie

    1. Potrebbe, ma per ora non è programmato: questo tour lo avevo concepito per un gruppo che era venuto con me in tour lo scorso settembre e voleva appunto fare nord e fiordi quest’anno

  5. Buonasera Roberto, hai in programma tour simili a metà settembre? grazie

Rispondi a GIANCARLA Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: